Comunicati - FEDERNOTAI EMILIA ROMAGNA

REGOLE EFFICIENTI A TUTELA DEI CITTADINI E DEL MERCATO: SISTEMI A CONFRONTO

Comunicato Urgente

Rimini 29 ottobre 2014
Caro collega Associato
Con la presente t’informo che è convocata l’Assemblea Ordinaria della nostra Associazione , presso la sede Sociale il giorno 11 novembre p.v. alle ore 18,30,( appena terminata la seduta del Comitato Regionale), per  discutere  e deliberare sul seguente OdG
A)Comunicazioni del Presidente
B) Nomina dei due delegati  in rappresentanza della nostra Associazione , per partecipare  all’ Assemblea  Nazionale che si terrà a Roma  il prossimo 29 Novembre 2014 presso la sede  in Via Flaminia 60, per la nomina della Giunta Nazionale di Federnotai per il triennio 2015-2017.
c) Previsione di nomina del Presidente dell’Associazione Sindacale Aldo dalla Rovere per il biennio 2015/2016 essendo in scadenza l’attuale Presidente e contestuale nomina dei Componenti del Comitato Direttivo
Ti prego di essere presente o  diversamente di utilizzare la delega ad altro collega iscritto all’Associazione
Invito tutti gli iscritti a controllare se sono in regola col  versamento della la quota associativa dell’anno in corso pari ad E 200.000,00.Dai nostri elenchi mancano ancora molti versamenti, totali e/o parziali. A tal proposito ti dovrebbe essere giunta dalla Segreteria una mail in cui è indicata la somma ancora da te dovuta.
Ti ricordo l’importanza di versare il contributo annuale per permettere la sussistenza del Sindacato.
Il  versamento potrà essere effettuato tramite bonifico a
Intestazione: Associazione Sindacale Notai Emilia Romagna Aldo Dalla Rovere
Banca: Popolare dell’Emilia Romagna Filiale di Rimini
IBAN: IT19A0538724201000002112540
 Appena provvederai  o se  avessi già provveduto a detto versamento, ti chiedo gentilmente di farmi avere copia del bonifico , per poter aggiornare  la tua situazione contabile   e-mail: info@federnoter.it. Ogni informazione telefonica allo 0541 27954 (anche fax)
Ti  comunico inoltre che sul sito www.federnoter.it  a breve saranno inseriti, nella sezione “area riservata”  i filmati relativi agli interventi dei relatori in occasione dell’ultima Festa dei  Lustri , a cui potrai accedere utilizzando la tua password  personale che ti è già stata comunicata a suo tempo. (Qualora l’avessi smarrita puoi nuovamente richiederla attraverso i canali di contatto).
Ti porgo cordiali saluti e ti auguro “lavoro”.
Giannantonio Pennino Presidente pro tempore

Festa dei Lustri 2014

Festa dei Lustri 2014
DEONTOLOGIA ovvero ISTRUZIONI PER L’USO

Parliamo di Cassa Nazionale

Rinnovamento e solidarietà sono compatibili?

GALVANINA
Antica Fonte Romana - Rimini Alta

Lettera ai Presidenti

Lettera agli iscritti

Comunicato per tutti gli associati in materia di sicurezza sul lavoro

Associazione Sindacale dei Notai dell’Emilia Romagna Aldo Dalla Rovere 
 
Comunicato per tutti gli associati in materia di sicurezza sul lavoro 
 
Carissimi colleghi
La Ns Associazione, attualmente unica in ITALIA , ha ottenuto dalla Fondazione del Notariato , l’accreditamento e quindi il riconoscimento di crediti formativi per tutti i colleghi che volessero acquisire la qualifica  di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione da parte dei Datori di Lavoro , ai sensi dell’articolo 34, commi 2 e 3 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, frequentando appositi corsi.
Il vantaggio è certo e tangibile:
-       Innanzi tutto i Notaio , al termine del corso, assumerà direttamente la qualifica di RSPP, per cui potrà far a meno di rivolgersi a ditte “specializzate” per la redazione sia della documentazione necessaria e subordinata, in particolare potrà compilare il DSV ed assumere tutti i necessari provvedimenti. Ricordo a tutti che la nomina di un “responsabile esterno” all’ufficio non esclude affatto la responsabilità del Notaio datore di lavoro , anzi l’affianca ;
-       Il Notaio avrà la consapevolezza di quali siano le esigenze effettive del proprio ambiente di lavoro ;
-       Si determinerà un ingente risparmio economico perché il Notaio “Datore di Lavoro”, una volta sufficientemente edotto non avrà più bisogno di rivolgersi a ditte particolarmente esose, essendo in grado di valutare perfettamente quanto sia necessario fare nel proprio studio;
-       Il corso / i corsi ,  saranno svolti da ditte specializzate accreditate su base locale, ad un costo decisamente ridotto . Sarà svolto in due giornate diverse , ciascuna da 8 ore. Al termine , oltre a conseguire il previsto attestato, al Notaio verranno riconosciuti  16 crediti formativi.
Mi pare che sia un’ottima occasione per spendere pochissimo, ottenere una qualifica che dura negli anni ed al contempo ottenere una cospicua cifra di crediti formativi.
Preciso che questo corso può servire anche per coloro che per quest’anno hanno ormai deciso di appoggiarsi a ditte esterne, in previsione del prossimo anno nel quale conseguiranno il massimo del risparmio.
Invito tutti coloro che sono interessati all’iniziativa a contattarmi , in modo da far partire il corso pilota, dopo aver scelto la società più qualificata (probabilmente l’AXIOMA che ha sede in Bologna) ed il luogo dove svolgere il corso.
Per Vs comodità accludo un riepilogo delle attività del corso.
Resto a disposizione per ogni vostra richiesta d’informazione e cordialmente Vi saluto.
Per l’Associazione Sindacale il Presidente
                                                Giannantonio Pennino 
 

CORSO RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE DATORE DI LAVORO

Associazione Sindacale dei Notai dell’Emilia Romagna Aldo Dalla Rovere 
 
(Basso Rischio)
 
Obiettivi
Il corso è obbligatorio per il datore di lavoro che intende svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi.
Il corso si pone come obiettivo l’acquisizione delle conoscenze fondamentali per l’esercizio della funzione di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione da parte dei Datori di Lavoro ai sensi dell’articolo 34, commi 2 e 3 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, e successive modifiche e integrazioni, fornendo gli strumenti atti a creare e gestire il sistema di sicurezza nello specifico ambito di lavoro.
Programma delle 16 ore (2 incontri da 8 ore)
Le unità formative, comunque conformi a quanto definito dal D.M. 16/01/1997, tengono già conto delle indicazioni fornite dalla Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Provincie Autonome di Trento e Bolzano, come pubblicato sulla G.U. del 11/01/2012:
MODULO 1 - NORMATIVO-GIURIDICO
1.   sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori
2.   responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
3.   'responsabilità amministrativa di persone giuridiche, società e associazioni, anche prive di responsabilità giuridica' ex D. Lgs. n. 231/2001 e s.m..i
4.   sistema istituzionale della prevenzione
5.   soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità
6.   sistema di qualificazione delle imprese
MODULO 2 - GESTIONALE
1.   gestione ed organizzazione della sicurezza
2.   criteri e strumenti per individuazione e valutazione dei rischi
3.   considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi
4.   considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori
5.   Documento di Valutazione dei Rischi (contenuti, specificità e metodologie)
6.   modelli di organizzazione e gestione della sicurezza
7.   obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione
8.   Documento Unico di Valutazione dei Rischi da interferenza
9.   gestione della documentazione tecnico amministrativa
10.organizzazione prevenzione incendi, primo soccorso e gestione emergenze
MODULO 3 - TECNICO
1.   individuazione e valutazione dei rischi
2.   principali fattori di rischio e principali misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
3.   rischio da stress lavoro-correlato
4.   rischi ricollegabili a genere, età e a provenienza da altri paesi
5.   dispositivi di protezione individuale
6.   sorveglianza sanitaria
MODULO 4 - RELAZIONALE
1.   formazione e consultazione dei lavoratori
2.   informazione, formazione e addestramento
3.   tecniche di comunicazione
4.   sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda
5.   consultazione e partecipazione dei Rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza
6.   natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza.
MODALITÀ DI FORNITURA DEL CORSO
Corso di formazione della durata di 16 ore da organizzarsi o in 2 incontri di 8 ore in date e
orari da concordare.
Il corso sarà organizzato ed erogato secondo lo schema di accreditamento EBPMI,
riconosciuto su tutto il territorio nazionale.
Sarà cura dell’Associazione mettere a disposizione e i locali necessari ed adeguati per la docenza in aula: predisponendo un telo per proiettare, un videoproiettore ed una lavagna a fogli mobili